Pages

sabato 9 marzo 2013

Chi non ha mai passato interi pomeriggi con le orecchie in fiamme e i capelli ritti in testa chino su un libro, dimenticando tutto il resto del mondo intorno a sè, senza più accorgersi di aver freddo o fame; chi non ha mai letto sotto le coperte, al debole bagliore di una minuscola lampadina tascabile, perchè altrimenti il papà o la mamma o qualche altra persona si sarebbero preoccupati di spegnere il lume per la buona ragione ch'era ora di dormire, dal momento che l'indomani mattina bisognava alzarsi presto; chi non ha mai versato, apertamente o in segreto, amare lacrime perchè una storia meravigliosa era finita ed era venuto il momento di dire addio a tanti personaggi con i quali si erano vissute tante straordinarie avventure, a creature che si era imparato ad amare e ammirare, per le quali si era temuto e sperato e senza le quali d'improvviso la vita pareva così vuota e priva d'interesse; chi non conosce tutto questo per sua personalev esperienza, costui molto probabilmente non potrà comprendere ciò che fece allora Bastiano
 La storia Infinita - Ende


2 commenti:

Dream's House di Antonella ha detto...

Quanti ricordi con questo libro!!!
Bello bello bello!!!

Simona Merli ha detto...

veramente! io ogni tanto lo rileggo ancora volentieri. Non vedo l'ora che il mio piccolo monello abbia l'età per poterglielo dare e farlo sognare.